elnos

Replica di Alessio Merigo, direttore generale Confesercenti Lombardia Orientale, all’articolo “Lo shopping che piace” di Franco Brevini, apparso sul Corriere Brescia in data 29/09/2016

In riferimento all’articolo del prof. Franco Brevini dal titolo “Lo shopping che piace”, apparso sulle pagine del Vostro giornale il 29/09/2016, vorrei avanzare alcune considerazioni.

E’ certamente condivisibile quanto scrive  l’autore a proposito dei criteri di pianificazione urbanistica: “Dal punto di vista urbanistico dovremmo chiedere conto agli amministratori dei criteri di pianificazione del territorio, che sembrano ispirati più dagli oneri di urbanizzazione che da una corretta politica degli insediamenti”.

E’ infatti nostra convinzione che le macro strutture commerciali non rispondano a motivi sociali di soddisfacimento delle esigenze effettive delle persone, ma rappresentino piuttosto opportunità per cementificare nuove aree, acquisendo nuovi oneri di urbanizzazione.

E’ parimenti illusorio credere che tali operazioni portino considerevoli benefici in termini di nuovi occupati; coloro che vengono assunti in queste nuove strutture – spesso purtroppo con formule a mio parere discutibili – provengono dal medesimo comune in cui si sono insediati i centri commerciali, che a loro volta provocano inevitabilmente la chiusura dei piccoli negozi di vicinato.

LEGGI TUTTO

Confesercenti della Lombardia Orientale
Via Salgari 2/6 Brescia
Tel. 0302421697
e-mail: info@comservizi.it

 

Share


Commenti chiusi.


0