porte francheViva soddisfazione di Confesercenti per il risultato del referendum che di fatto blocca l’ampliamento del centro commerciale di Erbusco

Domenica 29 Maggio 2016 si è tenuta nel Comune di Erbusco una consultazione popolare sull’istanza di ampliamento del centro commerciale Le Porte Franche, che si è conclusa con la vittoria del NO, il che significa “Stop” ai provvedimenti urbanistici connessi all’operazione.

“Confesercenti esprime dunque viva soddisfazione per l’esito del referendum – afferma Alessio Merigo Direttore generale di Confesercenti della Lombardia Orientale -. In un territorio di grande pregio come la Franciacorta e un Comune, quello di Erbusco, già caratterizzato da un’elevatissima densità commerciale, costituita per il 73% da Grandi strutture di vendita, l’ultima cosa che serve sono nuovi 10.000 metri quadri di centro commerciale”.

 “Per questo motivo ci siamo attivati come organizzazione per ribadire la nostra contrarietà e convincere i cittadini di Erbusco, – continua Merigoe il risultato finale ci ripaga per il grande lavoro svolto”.

“I cittadini di Erbusco – conclude il Presidente di Confesercenti della Lombardia Orientale, Pier Giorgio Picciolihanno compreso le nostre ragioni e che l’ampliamento del centro commerciale esistente avrebbe avuto indubbiamente un impatto di natura ambientale e veicolare molto significativo, ma soprattutto che avrebbe rappresentato l’ennesima minaccia alla salvaguardia delle rete distributiva del Comune di Erbusco e della Franciacorta tutta”.

 

CONFESERCENTI DELLA LOMBARDIA ORIENTALE
Via Salgari 2/6 Brescia
Tel. 0302421697
e.mail: info@comservizi.it

 

Share


Commenti chiusi.


0