porte franche

Confesercenti invita a votare NO al referendum per l’ampliamento del centro  commerciale Porte Franche a Erbusco

Domenica 29 Maggio 2016 si terrà nel Comune di Erbusco una consultazione popolare sull’istanza di ampliamento del centro commerciale le Porte Franche dagli attuali 24.500 per ulteriori 10.000 mq di superficie di vendita. Circa 6.500 cittadini del Comune di Erbusco saranno dunque chiamati a decidere le sorti di un intervento che, in realtà, per la sua portata va ben oltre il territorio del comune franciacortino.

“Si tratta di un’iniziativa quantomeno fuorviante – afferma Alessio Merigo Direttore generale di Confesercenti della Lombardia Orientale -. All’apparenza potrebbe sembrare un momento di alto esercizio della democrazia, in realtà si tratta di un tentativo errato di gestire a livello locale una questione che, per sua natura e dimensione, non può che essere ricondotto a decisioni di livello sovra territoriale. A maggior ragione, se si tratta di un territorio di grande pregio come la Franciacorta e un comune, quello di Erbusco, già caratterizzato da un’elevatissima densità commerciale, costituita per il 73% da Grandi strutture di vendita”.

 “Con una superficie di vendita pari a 5.215 mq ogni 1.000 abitanti, – continua MerigoErbusco ha una dotazione superiore al 220% della media regionale (1.626 mq), al 164% di quella provinciale (1.978 mq) e al 195% di quella della Franciacorta nel suo complesso (1.765 mq)”.

“Per questo motivo – dichiara il Presidente Confesercenti della Lombardia Orientale Pier Giorgio Picciolisiamo del tutto contrari a qualsiasi ampliamento del centro commerciale esistente. Non solo perché avrebbe indubbiamente un impatto di natura ambientale e veicolare molto significativo, ma soprattutto perche rappresenterebbe l’ennesima minaccia alla salvaguardia delle rete distributiva del comune di Erbusco e della Franciacorta tutta”.

Confesercenti si rivolge quindi ai cittadini di Erbusco invitandoli a votare no all’ampliamento.  Inoltre, indirizza agli amministratori dei comuni della Franciacorta un appello affinché prevalga il buon senso e si prediligano interventi volti a consolidare e rafforzare l’attrattività del commercio di vicinato e dei nuclei abitati, oltre ad un equilibrato sviluppo della rete di pubblici esercizi, escludendo pertanto ogni possibilità di ampliamento o creazione di nuove di grandi strutture di vendita e aggregazioni commerciali di medie strutture di vendita.

Analisi superfici di vendita in Franciacorta

Confesercenti della Lombardia Orientale
Via Salgari 2/6 Brescia
tel. 0302421697
e-mail: info@comservizi.it

Share


Commenti chiusi.


0