images

Indispensabile rafforzare le attività di prevenzione anche con tecnologie adeguate

Confesercenti esprime la propria soddisfazione per l’impegno profuso dalle forze dell’ordine e dalle istituzioni al fine di contrastare la criminalità nel territorio bresciano.

Alla luce dei dati presentati ieri in Prefettura dal Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico – afferma il Direttore generale di Confesercenti, Alessio Merigo -, esprimiamo il nostro apprezzamento verso quanto posto in atto per salvaguardare la sicurezza nel centro cittadino. Siamo tuttavia convinti che i recenti fatti criminosi, che hanno coinvolto esercizi commerciali del capoluogo, in particolare, ma non solo, del centro storico, non vadano sottovalutati, e per questo motivo riteniamo indispensabile mantenere alta l’attenzione, rafforzando, ulteriormente le attività di prevenzione”.

Come già avuto modo di evidenziare nei recenti incontri con le forze dell’ordine bresciane, Confesercenti riconferma la completa disponibilità da parte dell’associazione e dei commercianti a collaborare attivamente al fine di agevolare la loro attività, anche attraverso l’individuazione di soluzione tecnologiche adeguate, che consentano di migliorare le azioni di presidio del territorio.

“È da tempo che sottolineiamo l’importanza di una rete commerciale diffusa e capillare quale elemento deterrente alla criminalità – rileva il Direttore generale -. Le vetrine illuminate, gli impianti di videosorveglianza sono sicuramente fattori importanti che contribuiscono a migliorare la sicurezza percepita dai cittadini e a rendere i luoghi urbani, come il centro storico di Brescia, importanti e insostituibili momenti di socializzazione”.

“Al tempo stesso – aggiunge Merigo – è assolutamente indispensabile il presidio del territorio da parte delle forze dell’ordine, nella duplice funzione di sorveglianza e di contrasto alla criminalità.”

Share


Commenti chiusi.


0