imagesCAW5274H

Saldo positivo per le attività del terziario della provincia, con un aumento di c.ca 1000 imprese

Nonostante la persistente presenza di una marcata crisi dei consumi, complessivamente il settore commerciale nel periodo in esame – dal 15 ottobre 2010 al 15 ottobre 2011è cresciuto di circa 1.000 imprese in provincia di Brescia.

I dati riguardano le aziende iscritte al registro delle imprese della Camera di Commercio, comprese le cancellazioni e le iscrizioni in corso d’anno. Pertanto in questi dati è rappresentata l’attività principale (non sono considerate altre eventuali attività svolte), non si troveranno indicazioni sul numero dei punti vendita, sulle superfici occupate e sugli addetti e si riferiscono principalmente alla sede di svolgimento dell’attività, fatta eccezione per gli agenti di commercio e per gli ambulanti che coincidono con la residenza.

L’incidenza dei singoli settore nel comparto commerciale, turistico e dei servizi è così strutturata:
  • 32% commercio al dettaglio;
  • 26% agenti di commercio e agneti mediatori (agenti immobiliari);
  • 15% settore turistico;
  • 14% commercio all’ingrosso;
  • 7% servizi alla persona;
  • 6% commercio ambulante.

 Il settore commerciale nell’insieme – commercio al dettaglio, commercio ambulante e commercio all’ingrosso – è la componente maggioritaria dell’intero comparto …

 LEGGI L’INDAGINE CONFESERCENTI 

 

 Per informazioni
Confesercenti Provinciale di Brescia
tel. 030 2421697
e-mail: info@comservizi.it

 

 

Share


  1. bob

    .

    ñýíêñ çà èíôó….

  2. .

    ñïñ çà èíôó!…

  3. .

    ñïñ çà èíôó….

  4. .

    ñïñ çà èíôó….

  5. .

    good!…

  6. .

    ñýíêñ çà èíôó!…


0