imagesCASIDJY1Decreto milleproroghe 2011: Ok lo smaltimento scorte ma a titolo gratuito

 

Nel decreto legge 29 dicembre 2010 n.225 (cosiddetto Mille Proroghe 2011) non sono stati previsti differimenti di termini riguardanti il divieto di commercializzazoine dei sacchetti non biodegradabili.

Tuttavia il  Ministero dello sviluppo economico ha diramato un comunicato stampa che consente a commercianti al dettaglio e artigani lo smaltimento delle scorte in giacenza, purchè la cessione sia in favore dei consumatori ed esclusivamente a titolo gratuito.

Confesercenti ha infatti  più volte espresso perplessità sulla possibilità che il divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili partisse dal 1° gennaio 2011, in mancanza di precise indicazioni da parte dei Ministeri interessati.
Fra i vari interrogativi ci si chiedeva se, nel caso in cui i sacchetti non fossero commercializzati bensì ceduti gratuitamente al consumatore finale (come avviene in molti esercizi), il supposto divieto dovesse ritenersi comunque sussistente.

“[…] resta consentito lo smaltimento delle scorte in giacenza negli esercizi commerciali e artigianali alla data del 31 dicembre 2010, purchè la cessione sia operata in favore dei consumatori ed esclusivamente a titolo gratuito. Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e il Ministero dello Sviluppo economico, in collaborazione con le autorità competenti, effettueranno controlli per verificare il rigoroso rispetto della normativa vigente”  

 

Per ulteriori informazioni:

tel.: 0302421697
e-mail:
info@comservizi.it

Share


  1. .

    áëàãîäàðþ!!…

  2. .

    thanks!!…

  3. .

    ñïñ….

  4. .

    tnx for info!!…

  5. .

    ñïñ çà èíôó….


0