imagesCADSWW2ORISCHIO DA STRESS LAVORO – CORRELATO:
PROROGA AL 31 DICEMBRE 2010

 

 

L’obbligo della valutazione dello stress da lavoro – correlato, che doveva in prima battuta decorrere dal 1 agosto 2010, è stato prorogato al 31/12/2010.

la normativa di riferimento è il Decreto Legislativo n. 81/2008 sulla sicurezza negli ambienti di lavoro, che impone di valutare il rischio collegabile allo stress lavoro – correlato: il concetto di salute, quindi, si allarga anche alla dimensione psicologica e sociale dei lavoratori. Non basta più ridurre o eliminare i pericoli che possono causare danni fisici all’organismo; bisogna anche occuparsi di quei fattori che possono provocare tensioni alla persona.

La valutazione del rischio deve essere effettuata in tutte le aziende soggette al T.U. 81/08 (imprese individuali con dipendenti e società), seppure a livelli differenti, con diversi gradi di approfondimento: il fine è evidenziare elementi che possano dar luogo a problemi di stress per i dipendenti ed individuare eventuali soluzioni (art. 28 commi 1 e 1-bis D.Lgs. 81/2008 coordinato con il D.Lgs. 106/2009).

 E’ possibile che tale valutazione del rischio porti ad escludere che in un’azienda o in una sua partizione organizzativa vi siano fattori potenziali di stress e che di conseguenza non siano necessari accertamenti ulteriori né azioni correttive.

Molti Documenti di Valutazione dei Rischi già contemplano l’analisi stress lavoro – correlato. Consigliamo, pertanto, di verificare il vostro: qualora risulti incompleto, è opportuno prendere appuntamento con i nostri esperti sulla sicurezza, contattando gli uffici di Confesercenti.

Per informazioni:

e-mail: info@comservizi.it

telefono:
Brescia: 030/2421697
Cremona: 0372/454892
Mantova: 0376/264811

Share


  1. .

    ñïñ çà èíôó!!…

  2. ian

    .

    good….

  3. .

    áëàãîäàðåí!!…

  4. .

    good info!!…

  5. .

    áëàãîäàðþ!…

  6. .

    ñïñ….

  7. .

    ñýíêñ çà èíôó!!…

  8. .

    hello….


0